WebSeo Slider Image
WebSeo
Sollevare lo sguardo al cielo e trovare un riferimento, una carezza, una cartolina dentro una...
WebSeo
2019-03-28 09:43:04
WebSeo logo

Blog


- Owner - Pubblicato il

Monte Pellegrino

Uno scenario quasi onirico

  • photo

Sollevare lo sguardo al cielo e trovare un riferimento, una carezza, una cartolina dentro una cartolina proprio come una matrioska di paesaggi mozzafiato; nessuno si abitua al suo fascino ed alla sua prorompente natura: il mare, il porto, la Conca d’Oro, le luci della città, un raggio visivo che fa sobbalzare l’animo.

Goethe lo definì “Il più bel promontorio del mondo” con i suoi 609 metri di altezza, Monte Pellegrino conserva al suo interno circa mille specie di piante, rettili, uccelli migratori e nidificanti, diversi tipologie di mammiferi. 

Montagna sacra custode di religioni che si sono avvicendate nella Città, culla della nostra Patrona Santa Rosalia, che sconfisse la peste nel 1625, i cui resti furono ritrovati nella grotta, ormai Santuario tanto caro a tutti noi e meta di continuo pellegrinaggio.

Ed io alzo gli occhi verso la sua maestosa presenza e la respiro…
 

Postato in: Generale

ARTICOLI CORRELATI